Costa degli Achei - Alto Ionio

L’Alto Ionio cosentino è l’area geografica della Calabria nord-occidentale che si affaccia sul Mar Ionio e le sue tenui e incantevoli albe. La fascia di territorio è punteggiata di siti e resti della Magna Grecia, ed include le aree collinari del buon vino di Saracena e dei borghi antichi e panoramici, come quello del buon pane di Cerchiara, inclusi molti di origine e tradizione arbëreshë. Un territorio frequentato da Greci e Basiliani, come testimoniano i reperti dei Parchi Archeologici di Sibari e Villapiana o il Codex Purpereus, un antico manoscritto conservato a Rossano. Tra le località balneari più note Rocca Imperiale, Roseto Capo Spulico, Trebisacce e Villapiana, Bandiera Blu 2020, Marina di Sibari, Marina di Corigliano-Rossano (Schiavonea), fino ad arrivare Mirto Crosia. Da scoprire i sapori autentici come quello della liquirizia e delle clementine, i borghi più belli d’Italia nel Parco Nazionale del Pollino, come Morano Calabro o Civita e i resti Magno Greci del Parco Archeologico di Sibari.

Scopri le attività da non perdere

Le ultime notizie dall'Alto Ionio

Santuario di Santa Maria delle Armi

SCAVATO IN PARTE NELLA ROCCIA, IL COMPLESSO ARCHITETTONICO RAPPRESENTA UNA TRA LE PIÙ SIGNIFICATIVE TESTIMONIANZE DELL’ARTE RINASCIMENTALE. Nel territorio di Cerchiara di Calabria, alle pendici

Leggi Tutto »

Grotta delle Ninfe

Nella suggestiva grotta, le cui pareti di roccia calcarea si aprono, in alcuni punti, verso il cielo, si è creata una piscina di acqua calda

Leggi Tutto »

La tradizione arberesh

Civita (Çifti in arbëreshë) fu fondata nel 1471 da famiglie albanesi in fuga dai turchi sulle rovine di una città preesistente (Castrum Sancti Salvatoris) distrutta

Leggi Tutto »